TRAME DI NATURA, GENERAZIONE DI VALORE PER IL PARCO FLUVIALE DELLA SARCA

Con sabato 26 giugno 2021 si è ufficialmente concluso il Progetto Trame di Natura, l’iniziativa di disseminazione culturale promossa dal Parco Fluviale della Sarca e coordinata da Studio Vispa.
Si è trattato di un lungo percorso iniziato nel novembre 2020 che ha visto il susseguirsi di diverse attività volte a delineare un nuovo modello di sviluppo economico sostenibile per i territori del Parco attraverso il coinvolgimento di molteplici soggetti e tenendo conto delle necessità emerse a seguito della diffusione pandemica del Covid-19. Le attività poste in essere, strettamente interconnesse tra loro, sono riuscite a coinvolgere più di 220 persone, tra operatori del settore agricolo, del settore turistico, membri di associazioni locali o semplicemente interessati ai temi trattati, che hanno partecipato attivamente o semplicemente assistito alle medesime.

 

 

La Tavola rotonda iniziale e il ciclo di webinar

La Tavola Rotonda iniziale, primo appuntamento ufficiale del progetto, è stato un momento di confronto in cui esperti e rappresentanti del mondo produttivo e dell'economia solidale si sono scambiati le proprie idee ed esperienze su diverse tematiche riguardanti lo sviluppo locale, l'ambiente, il territorio e l'economia tra agricoltura e turismo.
Da questa e sulla base di quanto emerso, hanno fatto seguito 6 diversi momenti formativi online volti alla conoscenza di alcune tematiche, buone pratiche ed esempi consolidati ma anche sperimentali ed innovativi sia all’interno del territorio del Parco che fuori Provincia. Durante gli stessi hanno portato il proprio contributo e raccontato la propria esperienza di valore esperti e non in relazione ai temi dell’agroecologia, della multifunzionalità agricola, delle produzioni agroalimentari dal punto di vista del turismo sostenibile, dell’attribuzione di valore ai prodotti locali da parte dei consumatori, delle comunità intraprendenti e del ruolo delle tecnologie nelle reti.

 

Il questionario e il social video mapping

Per dare continuità all’approfondimento delle tematiche trattate durante il ciclo formativo è stato realizzato un questionario online al il fine di comprendere anche il punto di vista e le esigenze di chi vive sul territorio del Parco in relazione alle medesime e di ricercare la presenza di “relazioni funzionanti” a livello territoriale rispetto ad una o più di esse. Il totale di risposte ottenute è stato 42 e gli aspetti emersi sono stati molteplici soprattutto in relazione alle modalità migliori per poter generare del valore localmente.
L’attività di social video mapping, realizzata anch’essa per approfondire le tematiche trattate durante i webinar, invece, è stata svolta con diversi soggetti che operano sul territorio del Parco al fine di approfondire in modo costruttivo e critico la funzionalità delle relazioni territoriali e i nessi che queste hanno con le tematiche medesime. Nel concreto, sono state realizzate delle video-interviste con i singoli dalle quali è stato tratto un video conclusivo con lo scopo di narrare attraverso lo story-telling e lo story-doing alcuni esempi di relazioni funzionanti che si sono originate nel territorio.

 

La Tavola rotonda finale e le visite guidate sul territorio

La Tavola rotonda finale ha costituito, al pari di quella iniziale, un momento di confronto in cui sono stati resi pubblici i principali risultati ottenuti dalle diverse attività del progetto al fine di darne una lettura da parte dei partecipanti del tavolo (soggetti rappresentanti delle realtà, delle iniziative o delle associazioni locali) per traghettarli verso una prima proposta di valore per le comunità del Parco Fluviale della Sarca. A conclusione di questo incontro, sulla base di quanto emerso, è stato definito un “Manifesto” contenete 9 proposte per il valore sociale, ambientale e dell’economia locale del Parco che verranno sottoposte a chi di competenza per poter contribuire ad un effettivo sviluppo locale sostenibile.
Le proposte in questione sono state altresì riprese per un ulteriore approfondimento durante le 4 visite guidate organizzate sul territorio del Parco e della Rete di Riserve Alto Noce con l’obiettivo di dare conoscenza di alcune buone pratiche che si sono distinte per la loro capacità di mettersi in relazione con il territorio raccontandolo o dimostrando attraverso l’esperienza di esserne parte. 

 

Per ulteriori approfondimenti in relazione al progetto e ai suoi output di valore è possibile consultare il sito del Parco Fluviale della Sarca!