Tutte le notizie

Dal Ministero dell'Ambiente il Programma di Incentivazione della Mobilità Urbana Sostenibile (PRIMUS)

La mobilità del futuro deve affrontare un obiettivo su tutti: uno sfruttamento migliore delle risorse disponibili. La sostenibilità degli spostamenti è infatti la misura prima della qualità del sistema messo in atto, soprattutto all'interno di un ecosistema che richiede sì strumenti meno inquinanti, ma soprattutto nuove direttrici di sistema in grado di abbattere l'impatto ambientale. E l'impatto ambientale può essere abbattuto ripensando il modo di intendere gli spostamenti, il proprio rapporto con l'auto, il rapporto tra la strada ed il tessuto urbano.

Comunicare le certificazioni, come?

In un mondo come quello di oggi, dove abbiamo una quantità di informazioni enorme, continuamente, trovare un indicazione su come poter distinguere una buona notizia da una non buona, è difficile. Sopratutto se si parla di ambiente, non è facile capire se quello che dice un'impresa sia veritiero oppure no, Ecco perché viene a darci una mano il fatto che un impresa decida o meno di certificarsi.

La trasparenza per il consumatore nel settore vitivinicolo - il progetto VIVA

La trasparenza del settore vitivinicolo nei confronti del consumatore passa anche attraverso la sostenibilità e sopratutto grazie ad una comunicazione adeguata e il più possibile vicina al cliente. Per questo motivo, il Progetto V.I.V.A - Valutazione dell’Impatto della Vitivinicoltura sull’Ambiente, è utile sia a fornire una solida base ambientale sui processi della vitivinicoltura, sia a livello comunicativo. 

The best of bilancio di sostenibilità: Novamont

Il gruppo Novamont è una realtà industriale che affonda le proprie radici nella Scuola di Scienza dei Materiali Montedison da dove alcuni ricercatori hanno iniziato a sviluppare il progetto ambizioso di integrazione tra chimica, ambiente e agricoltura: la “Chimica vivente per la qualità della vita”.

Pagine